C.A.R.

COS’E’?

La polizza C.A.R. (Contractor’s All Risks) è una forma di assicurazione che significa letteralmente «tutti i rischi del costruttore» e copre i danni materiali e diretti che un’opera può subire durante la fase di costruzione, dal momento in cui il materiale per costruire viene scaricato in cantiere fino al collaudo dell’opera stessa.

A titolo esemplificativo sono assicurabili opere di edilizia civile ed industriale, monumentale, opere stradali, ecc.

A CHI E’ RIVOLTA?

Si rivolge a tutte le imprese di costruzione che si aggiudicano appalti pubblici e consente di adempiere a quanto richiesto dall’art. 129 del D. Lgs. 163/2006 (ex art. 30, comma 3, della legge “Merloni” 109/1994) relativamente alle coperture assicurative obbligatorie per gli appalti pubblici.

L’esecutore dei lavori (Contraente) è infatti tenuto a stipulare una polizza assicurativa che copra i danni subiti dalla stazione appaltante (Committente) a causa del danneggiamento o della distruzione totale o parziale di impianti ed opere, anche preesistenti, verificatisi nel corso dell’esecuzione dei lavori.

La polizza deve inoltre assicurare Contraente e Committente contro la Responsabilità Civile per danni causati a Terzi nel corso dell’esecuzione dei lavori.

Le opere devo essere quindi commissionate da un Ente Pubblico o un’amministrazione dello Stato o altro concessionario da questi designato (art. 2, comma 2, della legge 109/94) e l’ambito di applicazione del contratto assicurativo è molto vasto potendo coincidere con tutti i possibili casi di appalto da parte degli enti pubblici (fabbricati

destinati ad edilizia residenziale, scuole, edifici pubblici, strade, ferrovie, ecc.).

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

Per la valutazione del rischio e la raccolta delle informazioni necessarie per la stipula della polizza devono essere preventivamente acquisiti il Capitolato di Appalto e la Lettera di Aggiudicazione unitamente al Questionario C.A.R..

La polizza offre un piano assicurativo articolato in 2 sezioni (A e B) ed una garanzia di manutenzione, facoltativa, operante dopo il periodo di collaudo delle opere realizzate.

Inoltre, in funzione della tipologia dei lavori vengono richiamate specifiche Condizioni Particolari.

La Sezione A è riferita ai danni materiali e diretti alle opere ed ai materiali è di tipo “All Risks”, ovvero garantisce per qualunque causa non espressamente esclusa.

A richiesta del Committente, può essere completata con le seguenti garanzie:

  • danni ai beni ed opere preesistenti;
  • spese di demolizione e sgombero

La Sezione B (R.C.T.) è riferita ai danni involontariamente provocati a terzi durante le fasi di costruzione delle opere.

VANTAGGI

la polizza C.A.R. intermediata è emessa a tassi competitivi specialmente per le Imprese assicurate globalmente con noi.

Avvertenza: prima della sottoscrizione leggere il set informativo disponibile sul sito www.hdiassicurazioni.it.